Su quali fonti si basa Yuka per l'analisi dei cosmetici? 👩‍🔬

Ophélia aggiornato il da Ophélia

L'analisi dei cosmetici si basa sull'insieme dei lavori scientifici attualmente esistenti per ciascuno degli ingredienti.

Per precauzione, quando un elemento è considerato controverso gli viene applicato un malus.

Yuka si affida a numerose fonti per la sua valutazione:

1) Opinioni di organismi ufficiali come ANSES (Agenzia nazionale per la sicurezza alimentare, ambientale e occupazionale), ANSM (Agenzia nazionale sicurezza dei farmaci e dei prodotti sanitari), CSSC (Comitato scientifico europeo per la sicurezza dei consumatori), IARC (Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro) o anche CNRS (Centro nazionale per la ricerca scientifica).

2) Studi scientifici indipendenti

3) Database scientifici internazionali (SIN List, TEDX List, Skin Deep, ecc.)

Per ogni ingrediente a cui è assegnato un livello di rischio, l'elenco delle fonti che hanno portato alla valutazione viene visualizzato nell'applicazione sotto l'ingrediente stesso.

Questo articolo ti è stato utile?

Come vengono valutati i cosmetici? 💄

Perché l'analisi di Yuka è diversa da quelle di altre app? 🤨

Contattateci